Available courses

Un corso che integra Linux, SQL, networking e altri strumenti e formati correlati consente di costruire un portfolio di competenze molto ricco e versatile. Questo mix di abilità è il pilastro per diventare un sistemista avanzato e completo, in grado di affrontare con sicurezza e competenza le sfide quotidiane nel mondo dell'IT, assicurando la massima efficienza, sicurezza e performance nei vari ambiti sistematici. Con il mondo tecnologico in continua evoluzione, investire nel proprio sviluppo professionale attraverso un corso del genere è il modo migliore per rimanere al passo con le innovazioni e garantirsi un futuro professionale solido e promettente.

Linux Red Hat è uno dei sistemi operativi più utilizzati e apprezzati nell'ambito professionale e nel mondo dei server, principalmente per la sua flessibilità, sicurezza e stabilità. Conoscere Linux permette di avere il controllo completo del sistema operativo, essenziale per gestire infrastrutture IT efficienti e sicure. Un corso su Linux aiuta a comprendere a fondo le dinamiche dei sistemi operativi open source, offrendo le competenze necessarie per configurare, mantenere e risolvere problemi in ambienti Linux.

La conoscenza del networking è imprescindibile per chi aspira a diventare un sistemista completo. Capire come funzionano le reti, come si configurano e come si risolvono i problemi è essenziale per garantire che i sistemi siano accessibili, affidabili e sicuri. Gli strumenti come Postman sono indispensabili in questo contesto. Postman è un'applicazione che facilita lo sviluppo e il test di API, permettendo di simulare richieste e risposte, di fondamentale importanza per verificare l'interazione tra diversi sistemi.

SQL è il linguaggio standard per la gestione e la manipolazione dei dati in un database. Acquisire competenze in SQL è fondamentale per interagire con i database, estrarre informazioni, effettuare analisi e ottimizzare le prestazioni. La capacità di lavorare con i database è cruciale per un sistemista, poiché i dati sono la linfa vitale di qualsiasi organizzazione e la loro gestione ottimale è fondamentale per il successo aziendale.

Apache Web Server, spesso semplicemente chiamato "Apache", è uno dei web server open-source più popolari e ampiamente utilizzati al mondo. È stato sviluppato dalla Apache Software Foundation ed è disponibile gratuitamente. La sua popolarità si basa sulla sua flessibilità, affidabilità, vasta gamma di moduli estendibili e la sua attiva comunità di sviluppatori.

Postman, uno strumento essenziale per sviluppatori, tester e molti altri professionisti IT. Postman è una piattaforma di collaborazione per lo sviluppo di API che ha rivoluzionato il modo in cui interagiamo e testiamo le interfacce di programmazione delle applicazioni.

L'utilizzo di JSON (JavaScript Object Notation) è molto diffuso per vari motivi, che lo
rendono una scelta popolare per lo scambio di dati, specialmente in applicazioni web e mobile.

XML, che sta per eXtensible Markup Language, è un linguaggio di markup ampiamente utilizzato per la rappresentazione e lo scambio di dati. È stato sviluppato dal World Wide Web Consortium (W3C) ed è una specifica del 1998. XML è un linguaggio basato su testo e utilizza tag personalizzabili per descrivere la struttura dei dati e il significato del contenuto.

YAML, acronimo di "YAML Ain't Markup Language" (precedentemente noto come "Yet Another Markup Language"), è un linguaggio di serializzazione dati leggibile dall'uomo progettato per essere semplice e facilmente comprensibile.

L'uso di strumenti come Postman, DBeaver, Zabbix e altri strumenti di monitoraggio è integrato per testare e documentare API oppure per connettersi a qualsiasi database, visualizzare e manipolare dati, eseguire query SQL e gestire la struttura dei database. Gli strumenti di monitoraggio open-source per reti e applicazioni invece, offrono la possibilità di monitorare vari parametri delle infrastrutture IT, come la salute del server, la disponibilità della rete e le prestazioni delle applicazioni.